• 1858

    Nascita della Compagnie du Canal de Suez

    Più
  • 1875

    Fondazione della Banque de l’Indochine

    Più
  • 1876

    Prima agenzia di Wealth Management in Svizzera

    Più
  • 1920

    Costituzione di La Luxembourgeoise

    Più
  • 1922

    Fondazione di Crédit Foncier de Monaco

    Più
  • 1926

    Fondazione della Banca Meyer

    Più
  • 1930

    Assorbimento della Banque Privée de Monaco

    Più
  • 1931

    Insediamento in Libano della Compagnie Algérienne de Crédit et de Banque

    Più
  • 1947

    Ingresso in Brasile

    Più
  • 1957

    Prima succursale della Banque de l’Indochine in Svizzera

    Più
  • 1959

    Fondazione della Banque de Suez, dopo la nazionalizzazione del Canale di Suez

    Più
  • 1966

    Nascita della Banque de Suez et de l’Union des Mines

    Più
  • 1972

    Ingresso della Banque de l’Indochine nel gruppo Suez

    Più
  • 1975

    Nascita della Banque Indosuez

    Più
  • 1991

    La Banque de Gestion Privée entra a far parte del gruppo Crédit Agricole

    Più
  • 1996

    Il gruppo Crédit Agricole accoglie Banque Indosuez

    Più
  • 1999

    Fondazione della Banque de Gestion Privée Indosuez

    Più
  • 2003

    Ulteriore integrazione delle attività di Private Banking del Gruppo

    Più
  • 2011

    Creazione della holding Crédit Agricole Private Banking

    Più
  • 2012

    In Francia, rilancio del marchio Indosuez

    Più
  • 2016

    20 anni nel gruppo Crédit Agricole e nascita del marchio Indosuez Wealth Management

    Più
  • OGGI

1975

Nascita della Banque Indosuez

Banque Indosuez nasce dalla fusione tra la Banque de l’Indochine e la Banque de Suez et de l’Union des Mines, entrambe detenute dalla Compagnie financière de Suez. Tra la sua costituzione nel 1975 e la sua acquisizione da parte di Crédit Agricole nel 1996, Banque Indosuez subisce profonde trasformazioni diventando, insieme a Paribas, una delle due grandi banche d’affari francesi attive anche nel private banking.

La sua rete internazionale viene largamente estesa, fino a coprire 60 paesi, in particolare con una presenza negli Stati Uniti e un ritorno nelle aree geografiche storicamente coperte dalla Banque de l’Indochine. All’inizio degli anni ‘80, Banque Indosuez è quindi una delle banche straniere più presenti in Cina, con sedi a Pechino (1982), Shenzhen (1983) e Shanghai (1960 riattivata nel 1984). La banca, che ha notevolmente sviluppato le sue attività sui mercati finanziari, si distingue nel 1984 con l’apertura della prima trading room in Francia.

Banque Indosuez viene nazionalizzata (legge francese dell’11 febbraio 1982) e poi privatizzata nel 1986, contemporaneamente alla controllante, la Compagnie de Suez.

Dal 1996, entra a far parte del gruppo Crédit Agricole.